Il Pesce luna, definito in inglese con il termine Sunfish, è il più grande tra i pesci ossei.
Il suo habitat è rappresentato dal mare aperto, ma questo pesce ama vivere anche lungo le acque costiere, in acque tropicali, temperate e fredde.

Morfologicamente il pesce luna si presenta con una forma allungata, molto compressa ai fianchi. Se guardiamo alla pinna caudale vediamo che è formata da un’escrescenza carnosa e ha poca mobilità.
La pinna dorsale, invece, è piccola e a forma di ventaglio.

Il pesce luna ha denti piccoli che si fondono tra loro e formano una sorta di becco.
La sua pelle può raggiungere uno spessore pari a 15 cm. Rispetto alla sua lunghezza vedremo che è al massimo di tre metri per un’altezza di altrettanti tre metri ed un peso di oltre due tonnellate.

Una caratteristica di questo pesce riguarda la sua longevità: può superare ampiamente i cento anni di età.
Studiando il suo comportamento vedremo che spesso viene confuso con uno squalo: quando, infatti, nuota in superficie si nota la presenza soltanto di una pinna.