Il pesce tigre è una specie molto particolare che trova habitat in Africa, in modo particolare nel sistema del fiume Congo. Il suo nome scientifico è “Hydrocynus Golia“.

Morfologicamente presenta 32 denti poderosi ed affilatissimi ed è considerato l’equivalente africano del piranha sudamericano.
Le sue dimensioni sono di 2 metri di lunghezza per un peso pari a 50 kg.

La caratteristica che rende questo pesce tigre ancora più leggendario in Africa è il fatto che si tratta di un cacciatore aggressivo. Esso rappresenta un serio pericolo per gli esseri umani in quanto con la sua dentatura e con la sua aggressività può infliggere dei colpi fatali.

Ha corpo muscoloso che gli permette di muoversi velocemente. E’, infatti, un predatore aggressivo dotato di un sacco pieno di gas nel suo corpo che viene utilizzato come un ricevitore audio. Questo trasmette le vibrazioni dall’acqua, consentendo di individuare tutti gli animali nelle vicinanze ed attivarsi di conseguenza.

Si muove in gruppo di 4-5 esemplari e attacca perfino cani randagi che si avviginano troppo al bordo del fiume.