Canederli in zuppa di pesce

archiviata in

Preparazione della zuppa

Preparate il soffritto tagliando finemente una cipolla, una carota e aggiungete una spolverata di prezzemolo, spostate quindi il tutto in un tegame su cui verserete un filo di olio extravergine d’oliva. Lasciare ammorbidire il tutto per qualche minuto. Dopo aver fatto scongelare una notte in frigorifero la confezione di zuppa Rivamar, aggiungetela al soffritto e fate rosolare il tutto bagnando con un bicchiere di vino bianco e lasciatelo sfumare. Insaporite con un pizzico di sale e mescolate dolcemente di tanto in tanto. Aggiungete ora un mestolo di brodo vegetale, abbassate la fiamma e lasciate cucinare a fuoco lento il tutto per una mezzora.

Preparazione dei canederli

Prendete il pane raffermo ed eliminate la crosta. Tagliate la mollica a dadini della grandezza massima di 1 cm e riduceteli ulteriormente in pezzetti più piccoli. Unite il latte alle due uova, che dovranno essere rigorosamente a temperatura ambiente, e versate il liquido ottenuto sul pane. Aggiungete sale, pepe, prezzemolo e la farina, mescolate per bene e lasciate riposare un paio d’ore. Dopodiché formate delle sfere del diametro di circa 10 cm, bagnandovi di tanto in tanto le mani con dell’acqua per evitare che il composto si appiccichi alle dita. A questo punto cucinateli in acqua bollente e salata per circa 15 minuti a fuoco lento.

Una volta pronti i canederli, uniteli alla zuppa di pesce Rivamar e servite il tutto ancora caldo con una spolverata di prezzemolo.

Lo Chef consiglia...

Tenete da parte qualche fetta di pane raffermo e mettetelo a tostare in forno così da accompagnare la zuppa a questi semplici ma gustosi crostini di pane.