Canocchie alla marchigiana

archiviata in

In un ampio tegame fate saltare la cipolla (bianca preferibilmente) sbucciata e lavata, il prezzemolo, l'alloro e un paio di grani interi di pepe nero. Aggiungete mezzo bicchiere di vino, 1 Litro d'acqua e portate ad ebollizione, tenete il fuoco vivo per 10 minuti ed aggiustate alla fine con un pizzico di sale. Prendete le vostre canocchie, dopo averle fatte scongelare in frigo per una notte intera, e lessatele nel vostro brodetto per circa 5 minuti, quindi tiratele fuori e facendole sgocciolare bene.

Nel frattempo tritate qualche gambo di prezzemolo,  sbucciate l'aglio, lavatelo e schiacciatelo leggermente, quindi mettetelo in una ciotola con il succo di limone, sale e pepe e mescolate finché il sale si sarà sciolto completamente. Un'aggiunta di Olio finale ed emulsionate tutta la salsa con una forchetta aggiungendo alla fine un altro po' di prezzemolo

Disponete le canocchie su un piatto da portata e servitele calde, accompagnandole con la salsa all'olio preparata a parte. 

Lo Chef consiglia...

L'accompagnamento perfetto sarà con un vino del territorio marchigiano: un Verdicchio di Metalica servito fresco sugli 11/13 gradi.