Fagottini di patate ai frutti di mare

archiviata in

Iniziate preparando la farcitura: in una padella, fate rosolare l’aglio con un filo d’olio e fate poi saltare l’Insalata di mare Rivamar, precedentemente lasciata scongelare per una notte intera in frigorifero. Sfumate con il vino bianco, aggiungete il prezzemolo, il sale e il pepe e cuocete fino a che il vino sarà completamente evaporato. Nel frattempo preparate la pasta alle patate, facendo lessare le patate tagliate a cubetti in acqua salata. Una volta cotte, scolatele e schiacciatele nello schiacciapatate. A questo punto aggiungete il burro, le uova, la farina, il sale e un pizzico di noce moscata e impastate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendete la pasta alle patate su un foglio di carta da forno fino ad ottenere uno strato di circa mezzo centimetro; a questo punto ritagliatela in 4 rettangoli uguali (circa 10x15cm) e disponete al centro di ogni rettangolo di pasta la farcitura di frutti di mare. Spennellate i bordi di ogni rettangolo con l’uovo, dunque avvolgete e chiudete con cura la pasta in un foglio di alluminio unto d’olio, conferendo la forma di un salame e facendo attenzione a chiudere bene le estremità. Lessate i piccoli strudel in acqua salata per circa 10 minuti. Terminata la lessatura, eliminate la carta stagnola e fate rosolare gli strudel in padella con una noce di burro fino ad ottenere una crosticina dorata e croccante. Servite tagliando ogni strudel a metà e decorate il piatto con qualche frutto di mare e qualche foglia di basilico fresco.

Lo Chef consiglia...

Aggiungete la salsa di pomodoro alla guarnizione per un sapore ancora più vivace.