Frittata di cozze

archiviata in

La frittata di cozze è un secondo piatto facile e veloce, una ricetta che può essere realizzata anche dai meno esperti in cucina o da chi ha poco tempo a disposizione. L’ingrediente principale sono ovviamente le cozze, che rendono il piatto fragrante e squisito, con la sapidità tipica di un piatto di mare.   Altro ingrediente fondamentale della ricetta è il basilico. Utilizzato in foglie fresche darà al piatto aroma e freschezza, risaltando il gusto di questi frutti di mare. Il tocco segreto per dare sprint a questo piatto sta nelle mandorlesgusciate, pelate e pestate nel mortaio. La granella croccante di mandorle, che verrà sparsa sulla superficie della frittata, andrà in contrasto con la sofficità dell’uovo, dando un tocco in più a questa preparazione.   Servita principalmente come seconda portata, la frittata di cozze può accompagnare anche un aperitivo a base di un buon vino bianco fresco e tartine. Tagliata a striscioline e messa su bruschette, su focaccia genovese o sopra a una morbida fetta di pane Pita, può essere arricchita anche con salse, come la salsa greca Tzatziki, una maionese all’avocado o una salsa al curry.   Procediamo..   Iniziamo con lo sgusciarele nostre cozze Rivamar, sciacquiamole e tamponiamole delicatamente con della carta assorbente. Prendiamo poi le mandorle e mettiamole in un mortaiodove le pesteremo finemente.   In una ciotola a parte rompiamo le uova e uniamodell’aglio tritato, sale e pepe. La quantità di aglio va decisa in base ai nostri gusti: tanto più ne triteremo, tanto più saporita verrà la nostra frittata. Prepariamo anche il basilico: laviamolo, asciughiamolo e tagliamolo finemente.   Amalgamiamola frittata: sbattiamo quindi le uova con il condimento di aglio, sale e pepe, uniamo il basilico e del pecorino grattugiato. Una volta amalgamati gli ingredienti uniamo anche le cozze precedentemente sgusciate.   In una padella facciamo scaldare un filo di olio e poi aggiungiamo la miscela. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere circa 3 minuti per lato.   Una volta pronta la frittata, trasferiamola su un piatto, cospargiamola di granella di mandorla e decoriamola a piacimento con qualche foglia fresca di basilico.

Lo Chef consiglia...

Capiremo che la nostra frittata sarà pronta quando la superficie sarà quasi completamente rappresa.