Gnocchi con ragù di cozze e vongole

archiviata in

In un tegame dai bordi alti fate soffriggere uno spicchio di aglio con due cucchiai di olio e un'acciuga, quindi aggiungete i pezzettoni e la salsa di pomodoro e fate cuocere per circa quindici minuti. Nel frattempo in una padella fate soffriggere due cucchiai di olio e uno spicchio d'aglio, quindi aggiungete le cozze e le vongole che avrete lasciato scongelare una notte intera in frigo. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, fate evaporare l'alcol quindi togliete dal fuoco. Filtrate il sugo di cottura delle cozze e delle vongole ed aggiungetelo al pomodoro ancora in cottura, quando il sugo sarà quasi pronto, aggiungete anche le cozze e le vongole per far amalgamare i sapori Portate ad ebollizione una pentola di abbondante acqua salta, quindi fatevi cuocere gli gnocchi. Scolateli con una schiumarola mano a mano che inizieranno a venire a galla, quindi versateli nel tegame insieme al sugo e spadellate bene per fare in modo che gli gnocchi assorbano il sapore del sugo. Servite in tavola con una manciata di prezzemolo tritato.

Lo Chef consiglia...

Se vi piacciono, potete aggiungere al soffritto anche qualche cappero.