Lasagne di pesce

archiviata in

Una gustosa variante alle tipiche lasagne con ragù e besciamella sono questo primo piatto sostanzioso al profumo di mare. Dopo aver fatto scongelare una notte in frigorifero il gran antipasto di mare, versate in una padella 30 ml di vino bianco e il vostro pesce: alzate la fiamma e fate cucinare fino a che il vino non sarà completamente evaporato; dopodiché lasciate andare a fiamma debole fino a che il pesce non si sarà ammorbidito completamente. Aggiungete olio e uno spicchio d’aglio. Il pesce dovrebbe rilasciare del liquido che raccoglierete di tanto in tanto con un cucchiaio e metterete da parte in una ciotola.

Preparate quindi un composto con la farina e l’olio, miscelate bene per evitare la formazione di grumi, aggiungete il sughetto del pesce e fate cuocere fino ad ottenere una consistenza densa e cremosa. Mettete da parte la salsa e copritela con la pellicola, nel frattempo tritate 2/3 del gran antipasto di mare ottenuto.

Iniziate ora nella composizione delle vostre lasagne. Su una pirofila 20x30 stendete un velo di salsa di pesce, appoggiatevi 4 fogli di lasagna leggermente sovrapposti; aggiungete un leggero strato di salsa di pesce, il formaggio e il gran antipasto di mare tritato in modo omogeneo; ricoprite poi con la pasta. Procedete con gli strati successivi terminando il pesce; infine sulla superficie adagiate uno strato di pesce non tritato con il timo e infornate per 10 minuti a 170°, lasciando gli ultimi 5 minuti impostati con la funzione grill. Servite ancora caldo!

Lo Chef consiglia...

Il vantaggio di questo primo piatto è che potrete conservalo in frigo fino a due giorni una volta cotto, o congelarlo per le occasioni speciali dell'ultimo minuto!