Orecchiette vongole e zafferano

archiviata in

Iniziate mondando le bietole e tagliandole a listarelle sottili, dopodiché raccogliete in una padella dei gambi di prezzemolo e del pepe assieme ad uno spicchio d’aglio e due cucchiai di olio d’oliva e mettete a cuocere a fuoco lento. Dopo cinque minuti bagnate con un mestolo d’acqua e aggiungete le vongole Rivamar precedentemente scongelate una notte in frigorifero. Aggiungete un altro mestolo d’acqua e coprite, lasciando cucinare a fiamma bassa fino a che le vongole non si saranno aperte. A parte iniziate a scaldare l’acqua per cucinare le orecchiette e versatele quando l’acqua avrà raggiunto il bollore. Nel frattempo che le vongole si saranno aperte filtrate il sugo con un colino per rimuovere eventuali residui di sabbia dopodiché rimettetelo in padella assieme allo zafferano. Scottate nell’acqua bollente le orecchiette e ultimatene la cottura nella padella con le vongole, le bietole e lo zafferano in modo che si insaporiscano ben bene. Servite ancora caldo con un cucchiaio del sugo di cottura delle vongole.

Lo Chef consiglia...

Aggiungete anche la scorza di un limone alla cottura delle vongole per profumarle maggiormente.