Risotto con carote e vongole

archiviata in

Vi consigliamo di iniziare la preparazione di questa ricetta la sera precedente a quella in cui volete consumarlo: l'olio di zenzero richiede un tempo di maturazione di diverse ore, e le vongole possono essere lasciate scongelare in frigorifero per un migliore risultato. Cominciate dall’olio di zenzero: scaldate due cucchiai di olio d’oliva con 10gr circa di zenzero e lasciatelo riposare per un giorno prima di filtrarlo. Per la realizzazione del vostro risotto, dovete ora preparare le vongole: dopo averle lasciate scongelare una notte in frigorifero, mettetele in una padella con uno spicchio d’aglio e del prezzemolo. Coprite con il coperchio e lasciate cucinare le vostre vongole Rivamar.

Sgusciate le vongole, tenendone qualcuna con il guscio per decorare il vostro piatto. Tritate lo scalogno e rosolatelo in padella con le carote e un filo d’olio allo zenzero che avete precedentemente preparato.

Tostate in una padella a parte il riso e quando sarà pronto unitelo alle carote, versate un mestolo di brodo vegetale, l’acqua di cottura delle vongole, infine salate e pepate. A fine cottura unite mezzo cucchiaino di zenzero grattugiato, correggete di sale e pepe e unite una noce di burro. Ultimate la cottura con qualche cucchiaio di brodo se necessario, insaporite con prezzemolo ed erba cipollina. Una volta pronto servite il vostro risotto con carote e vongole ancora ben caldo per apprezzarne il sapore delicato.

Lo Chef consiglia...

Al posto del prezzemolo potete utilizzare del cerfoglio fresco.