Sautè di vongole e carciofi

archiviata in

Per preparare il vostro sautè di vongole e carciofi iniziate proprio dalla pulizia di quest’ultimi: eliminate le foglie esterne, più dure e spesse. Tagliate quindi la sommità delle foglie rimaste e tagliate 4 spicchi per ogni carciofo. Riempite una bacinella di acqua fredda e immergetevi i carciofi con all’interno qualche fetta di limone per evitare si anneriscano.

Nel frattempo scaldate l’olio in un tegame alto e fate rosolare l’aglio con il peperoncino, aggiungete i carciofi e lasciateli rosolare qualche minuto. Sfumate ora con il vino bianco, coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti. Una volta che i carciofi si saranno ammorbiditi aggiungete le vongole e richiudete con il coperchio fino a che non si saranno schiuse completamente.

Una volta aperte, le vongole avranno rilasciato un gustosissimo sughetto: mescolate il tutto e aggiustate di sale e pepe a piacere. A questo punto il vostro sautè di vongole e carciofi è pronto per essere gustato, ottimo se accompagnato da crostini di pane tostato.

Lo Chef consiglia...

Se amate i sapori decisi potete unire alle vongole una manciata di cozze Rivamar. Daranno una marcia in più al vostro sautè di vongole e cozze.