Spaghetti risottati con vongole veraci

archiviata in

In una padella antiaderente preparate il soffritto per le vongole con un abbondante cucchiaio di olio d'oliva, uno spicchio d'aglio e un po' di peperoncino, versate le vongole che avrete lasciato scongelare una notte intera in frigo, quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e cuocetele per qualche minuto. Filtrate poi il sugo di cottura delle vongole e lasciatele in caldo da una parte. Nel frattempo portate ad ebollizione l'acqua per la pasta facendo attenzione nel cuocere gli spaghetti solo per la metà del tempo indicato. La cottura degli spaghetti proseguirà poi tirandoli a risotto in un composto portato precedentemente a bollore con il sugo di cottura delle vongole e due mestoli dell’acqua per la pasta. Fate asciugare e mantecare gli spaghetti avendo cura di lasciarli un po' al dente e aggiungete una nota di pepe nero profumato durante la mantecatura. Completate il piatto con le vongole, un filo di olio a crudo e una spolverata di prezzemolo tritato finissimo.

Lo Chef consiglia...

L'abbinamento consigliato sarà con un vino bianco campano come il Greco di Tufo.