Stoccafisso in zimino con bietole

archiviata in

Prendete un tegame in alluminio abbastanza largo, aggiungetevi un cucchiaio di olio EVO e, dopo aver tritato il peperoncino, l’aglio, il sedano e le cipolle mettetele a rosolare qualche minuto. Aggiungete la carota tagliata a rondelle e spallate il tutto; abbassate quindi la fiamma. A questo punto prendete lo stoccafisso Rivamar, spellatelo e tagliatelo a tocchetti, aggiungetelo al vostro tegame e fate insaporire qualche minuto bagnando con il vino rosso e sfumando. Aggiungete ora i pomodori precedentemente pelati e schiacciati con una forchetta, salate e pepate e riponete il coperchio, abbassate la fiamma e lasciate cucinare per circa 1 ora e mezza. Trascorso il tempo di cottura, aggiungete la bietola tagliata a striscione e fate cucinare per circa 30 minuti ancora, aggiungendo un cucchiaio di brodo vegetale per mantenere morbido il tutto. In circa due ore il vostro piatto sarà quindi pronto: lasciate restringere un tantino il sughetto e servite ben caldo il vostro stoccafisso in zimino con le bietole.

Lo Chef consiglia...

Questo è un piatto ottimo accompagnato da una buona polenta di farina di granturco macinata a pietra.