Baccalà alla livornese - Rivamar

Baccalà alla Livornese

Livello

Facile

Tempo di cottura

30 minuti

Il baccalà alla livornese è un piatto tipico della cucina toscana molto apprezzato anche nel resto d’Italia. Con lo Stoccafisso Rivamar il successo è garantito.

Fate ammollare il baccalà per due giorni avendo cura di cambiare l’acqua ogni 8 ore, quindi eliminate eventuali spine e tagliatelo a pezzi di circa 5 centimetri. Infarinate leggermente il baccalà e fatelo rosolare in due cucchiai di olio extravergine d’oliva con uno spicchio di aglio.

Tenete da parte il baccalà e nel frattempo preparate la salsa di pomodoro.

In una teglia fate rosolare l’aglio e la cipolla tritati in quattro cucchiai di olio d’oliva. Non appena la cipolla sarà appassita, unite i pomodori pelati, salate, pepate e lasciate cuocere per circa 20 minuti, quindi aggiungete il baccalà precedentemente rosolato.

Lasciate cuocere tutto insieme per altri 5 minuti e completate il vostro baccalà alla livornese con il prezzemolo tritato.

 

Lo chef consiglia
Ovviamente un crostone di pane toscano non potrà che essere un ottimo abbinamento al sughetto!

Ingredienti
  • 800 g di Stoccafisso Rivamar
  • 400 g di pomodori pelati
  • 2 spicchi di aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • Prezzemolo
  • Farina
  • Sale
  • Pepe
Porzioni

4

Prepara questo piatto con il nostro "Stoccafisso"