fbpx

Fritto misto di pesce

Livello

Media difficoltà

Tempo di preparazione

60 min

Tempo di cottura

30 min

Lasciate scongelare il Misto per Fritto e asciugalo accuratamente con della carta da cucina o con uno strofinaccio.

Nel frattempo mettete a scaldare a fuoco vivace 2 litri di olio di semi di arachidi in una padella capiente e dai bordi alti, poi occupatevi dell’infarinatura.

In una ciotola mettete 200-300 g di farina di riso, poi iniziate ad infarinare una specie alla volta. Eliminate, poi, la farina in eccesso setacciando i pesci con un colino a maglie non troppo strette.

Le cose più importanti per ottenere un fritto asciutto e uniforme sono principalmente due: la prima, riguarda l’olio, che deve ricoprire abbondantemente l’alimento che si deve friggere. La seconda cosa è la temperatura, che deve aggirarsi intorno ai 175-180 °C, quindi se non possedete un termometro da olio, per verificarne la temperatura, immergete nell’olio caldo uno stecchino di legno: se si formano delle bollicine intorno allo stecchino, significa che la temperatura è quella giusta.

Quando l’olio sarà caldo al punto giusto, fate cuocere il pesce poco per volta, in modo da non raffreddare l’olio. Durante la cottura smuoveteli in modo che non si attacchino fra loro e prelevateli con una schiumarola quando saranno leggermente dorati. Metteteli ad asciugare su fogli di carta assorbente. Per mantenere il fritto asciutto, caldo e croccante, potete tenere il fritto nel forno caldo statico a 100 °C fino a quando avrete terminato di friggere tutto.

Ingredienti
  • 1 kg circa di Misto per Fritto Rivamar
  • farina di riso q.b.
  • 2 l di olio di semi di arachidi
  • 2 limoni
  • sale q.b.
Porzioni

4

Prepara questo piatto con il nostro "Misto per Fritto dell'Adriatico"