Porcini con gamberi e canocchie

Livello

Media difficoltà

Tempo di cottura

50 min

Sfregate i gambi dei funghi, in modo da scrostare il terriccio, poi tagliate la punta e spazzolate accuratamente le teste.

Mettete da parte un fungo intero: scegliete con cura quello dall’aspetto più sano e consistente.

Agli altri due funghi togliete le teste e tagliatele a spicchi, quindi sminuzzate i gambi.

Fate un trito di cipolla e lasciatela appassire in un tegame con un filo d’olio a fuoco lento per 5 minuti, quindi aggiungete del sale e i gambi dei funghi. Lasciate il tutto sul fuoco per altri cinque minuti, poi bagnate con del vino. Una volta che la parte alcolica sarà evaporata, unite il latte, coprite e fate cuocere per 10 minuti.

In un’altra padella, con un filo d’olio e un pizzico di sale, fate arrostire le teste dei funghi tagliate a spicchi per 5 minuti.

A questo punto prendete le Canocchie dell’Adriatico Rivamar e il misto scoglio Rivamar (del quale selezionerete soltanto i gamberoni), che avrete lasciato scongelare per una notte in frigo, e cuocete il tutto al vapore. Fate attenzione alla cottura: le canocchie impiegheranno meno tempo rispetto ai gamberoni.

Prendete ora i gambi dei funghi tagliuzzati e frullateli con il latte di cottura, fino ad ottenere una crema. Prendete il fungo che avevate tenuto da parte e tagliatelo a fette sottili.

Servite la crema nei piatti, adagiatevi in ciascuno 3 gamberoni, i funghi arrostiti e quelli crudi affettati, al centro versate un cucchiaio di canocchie e completate il tutto con del pepe, un filo d’olio e una spolverata di basilico tritato.

Ingredienti
Porzioni

4

Prepara questo piatto con le nostre "Canocchie dell'Adriatico"