Misto per Fritto dell'Adriatico - Rivamar

Misto per Fritto dell'Adriatico

Amiamo portare sulle tavole i prodotti nostrani, pescati nel nostro mare ed esaltati dalla cucina delle mamme o delle nonne.

Da tempo stavamo studiando il modo opportuno per prepararli e conservarli. Appena pescate processiamo le Alici, Sarde e Triglie con una cura artigianale. Le prepariamo in tronchetto, già pronte per essere fritte.

  • Amiamo portare sulle tavole i prodotti nostrani.
  • Il pesce azzurro del’Adriatico ha un alto contenuto di acidi grassi Omega-3 dagli effetti benefici sulla salute.
  • Appena pescate processiamo le Alici, Sarde e Triglie con una cura artigianale.
  • Pescati nel nostro mare ed esaltati dalla cucina delle mamme o delle nonne.
  • Prepariamo in tronchetto le Alici, Sarde e Triglie, già pronte per essere fritte.
  • Il pesce azzurro dell’Adriatico è una grande ricchezza per il consumatore.
Il sapore dei prodotti freschi garantendone al contempo una durata senza pari
Il processo termina con una surgelazione ad Azoto. Grazie a questa tecnica siamo in grado di raggiungere temperature molto basse conservando tutto il sapore dei prodotti freschi e garantendone al contempo una durata senza pari. Proprio così: se il prodotto viene lavorato in tempi velocissimi e trattato immediatamente in Azoto, l’acqua contenuta all’interno dei tessuti formerà dei micro cristalli che non danneggeranno il prodotto ma lo manterranno come fresco per tutta la sua durata.
Sei interessato a
questo prodotto?
Come si prepara
IN PADELLA

Consigliamo sempre di scongelare bene il prodotto e di asciugarlo utilizzando un canovaccio. Prima di procedere con la preparazione è importante assicurarsi che il prodotto risulti bello asciutto. Si potrà proseguire, poi, infarinando il nostro Misto per Fritto dell’Adriatico. È importante togliere la farina in eccesso prima di immergere il pesce in olio bollente. Potrete utilizzare una friggitrice o una padella avendo cura di non versare una quantità troppo elevata di prodotto, in questo modo la temperatura dell’olio non subirà troppi sbalzi. Ognuno ha i propri piccoli segreti: c’è chi aggiunge farina di semola, chi utilizza un bagno in acqua gassata oppure approfitta dell’uovo, a voi la scelta del dettaglio.

Scongelamento

Far scongelare il prodotto portandolo dal freezer al frigorifero la mattina per la sera (o viceversa)

Istruzioni per la conservazione domestica
Una volta scongelato il prodotto non deve essere ricongelato. Il prodotto deve essere conservato in frigorifero e consumato entro 24 ore. Per mantenere il prodotto ad una temperatura idonea alla conservazione, consigliamo di prelevare il prodotto congelato dai banchi freezer alla fine della spesa e di utilizzare le apposite borse termiche per mantenere più a lungo la loro temperatura durante il trasporto dal negozio a casa.
Valori nutrizionali
Su 100g
ENERGIA kcal 109
kj 459
Grassi 3,73%
- di cui saturi 1,51%
Carboidrati <0,50%
- di cui zuccheri <0,10%
Proteine 18,58%
Sale 0,28%
Zone di cattura