Spaghetti di mare al cartoccio

archiviata in

Mettere in una pentola un filo d’olio e l’aglio schiacciato, lasciare insaporire qualche istante, e togliere lo spicchio d’aglio; aggiungiamo i pomodorini tagliati a tocchetti e lasciamo andare per qualche minuto, a questo punto aggiungiamo il contenuto di una busta dello scoglio del pescatore e un bicchiere di vino bianco. Nel frattempo mettiamo gli spaghetti a cuocere in abbondante acqua salata scolandoli molto al dente. Terminiamo di preparare il sugo aggiustando di sale e mettendo un po’ di peperoncino e una manciata di prezzemolo; a questo punto uniamo gli spaghetti al sugo, amalgamiamo il tutto e versiamo su un foglio di carta da forno unto d’olio e disposto in una placca. Condiamo con un filo d’olio e chiudiamo il cartoccio, lasciamo cuocere nel forno già caldo a 200° per 10 minuti. Servire gli spaghetti dentro al cartoccio leggermente aperto.

Lo Chef consiglia...

quando chiudiamo il cartoccio dobbiamo fare attenzione che il contenuto non venga troppo compresso.