Si tratta di un mollusco bivalve noto per la sua conchiglia a forma di ventaglio.
In alcune zone d’Italia è nota anche con il nome di “conchiglia di San Giacomo”, in quanto è il simbolo del pellegrinaggio verso Santiago de Compostela, e veniva cucita sul mantello di tutti coloro che si mettevano in cammino.
Si compone di due valve diseguali. Una appiattita ed una leggermente convessa.
Ciascuna valva poi è provvista di due espansioni laterali chiamate “orecchiette”, dalla superficie leggermente ondulata.
La valva interna è bruna-rossiccia, mentre l’altra è biancastra e di dimensioni superiori.
Vive nelle coste sabbiose del mare Mediterraneo ed è molto comune in tutte le nostre coste.
Viene molto apprezzata in cucina grazie al suo gusto molto intenso, e può essere consumata sia a crudo che previa cottura.