Baccalà con patate ed olive - Rivamar

Baccalà con patate ed olive

Livello

Media difficoltà

Tempo di cottura

1 ora

Il baccalà con patate ed olive è un secondo piatto delizioso. La sua preparazione richiede un po’ di tempo, ma ne varrà certamente la pena!

Dissalate lo Stoccafisso Rivamar sciacquandolo bene sotto l’acqua corrente e tenendolo a bagno per due giorni in acqua fredda, cambiando l’acqua almeno due volte al giorno.

Trascorsi i due giorni scolate lo stoccafisso e asciugatelo tamponandolo con uno strofinaccio, quindi tagliatelo a pezzi, togliete le lische e passatelo nella farina.

In un largo tegame soffriggete la cipolla tritata con l’olio extravergine d’oliva, aggiungete il baccalà infarinato e lasciate che rosoli per circa 20 minuti per lato.

Sbucciate le patate e tagliatele a fette di circa un centimetro di spessore. Versate tre mestoli di brodo in un altro tegame bello capiente e sistemate le fette di patate, poi coprite con un coperchio e portate ad ebollizione.

Sistemate il baccalà con il fondo di cottura sopra le fette di patate, quindi aggiungete anche le foglie di alloro, le olive nere e il sale. Lasciate cuocere per altri 20 minuti circa, versando dell’altro brodo se asciuga troppo: il sughetto deve essere bello morbido e liquido.

Appena pronto aggiungete un pizzico di pepe e portate in tavola il baccalà con patate ed olive.

Ingredienti
  • 800 g di Stoccafisso Rivamar
  • 200 g di olive nere
  • 6 patate medie
  • 3-4 foglie di alloro
  • 1 L di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Farina q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Porzioni

4

Prepara questo piatto con il nostro "Stoccafisso"