"Dipingi un pesce!" la nuova iniziativa per la pesca sostenibile

“Dipingi un pesce!” la nuova iniziativa per la pesca sostenibile

Dipingere un pesce per chiedere all’Europa la riforma della pesca? Sembra una cosa inverosimile invece è l’iniziativa “Dipingi un pesce!” proposta da Greenpeace, Wwf e la coalizione Ocean2012.

Secondo i dati del Wwf, due terzi dei nostri mari sono soggetti a sovrasfruttamento e a rischio ci sono sia i pesci che il settore della pesca. A febbraio il Parlamento Europeo si riunirà per decidere se riformare o meno, in maniera sostenibile le attività di pesca. Per indirizzare l’Europa a votare un nuovo quadro normativo volto ad una pesca veramente sostenibile, che permetta di rispettare l’ambiente ed i posti di lavoro, alcune associazioni hanno proposto l’iniziativa “Dipingi un pesce!”.

Operativamente si chiede a chiunque di mostrare il proprio amore per i pesci, disegnandone uno da mandare ai deputati del Parlamento Europeo. Questo gesto si spera possa convincerli a consentire il recupero degli stock ittici per impedire il fallimento degli oceani. Potrebbe essere divertente ed utile quindi, tirare fuori la vena artistica, con carta e pennelli o attraverso un apposito sito web.

 

Credit image: www.megghy.it

Notizie da Rivamar