fbpx

Rivamar alla Prima Convention di Assoittica Italia!

Rivamar, il 27 ottobre 2018, ha partecipato alla Prima Convention nazionale tenuta da Assoittica Italia a Roma: tante le personalità di spicco presenti e tanti i temi discussi in questa prima edizione!

Il 27 Ottobre si è tenuta a Roma la prima Convention di Assoittica Italia riguardante l’attuale andamento del settore ittico italiano. 

Assoittica Italia – Associazione Nazionale delle aziende ittiche – è stata istituita il 28 maggio 1986 e riunisce tutte le aziende che fanno parte di questo settore. Il suo compito è quello di analizzare e valutare tutte le disposizioni emanate dell’Unione Europea in materia di sicurezza alimentare, trasformazione e commercio del prodotto ittico, tenendo aggiornati gli associati sulle nuove normative promulgate e sulle varie iniziative per valorizzare questo settore.

Tantissime sono le attività di questa associazione, come favorire l’interazione e la solidarietà tra le aziende che ne fanno parte, fornire consulenza, studiare e promuovere l’incremento della commercializzazione del prodotto ittico e proteggere la qualità contro ogni frode o atto illecito.

Dopo il confronto con le altre realtà europee, Assoittica Italia ha proposto questo nuovo evento per permettere alle circa 100 aziende associate di ritrovarsi in un momento di confronto e scambio di idee.

La giornata del 27 Ottobre è stata suddivisa in una prima parte di interventi tenuti da personalità importanti del settore, quali onorevoli del comparto alimentare e sanitario, l’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi per discutere sulla tutela del consumatore e la Squadra NAS – Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri.

Nella seconda parte della giornata, invece, dopo una degustazione di finger food a base di prodotti delle aziende affiliate, si è lasciato spazio al libero confronto e dibattito tra le varie figure presenti al convegno e agli operatori del comparto ittico. 

Ciò che è emerso da questo convegno è che il settore ittico sta avendo una crescita sempre maggiore nel reparto alimentare in quanto, ad oggi, quasi il 10% della spesa delle famiglie italiane per i generi alimentari è destinato al consumo di pesce. 

Altro aspetto importante a cui è stata rivolta la nostra attenzione è il tema riguardante l’innovazione della filiera, la quale dovrà essere pronta a rispondere alle nuove esigenze dei consumatori e dovrà consentire la commercializzazione di un prodotto che mantenga la sua totale freschezza. Bisognerà quindi puntare sulla costante innovazione, resa possibile anche da fondi statali e da una crescita del processo tecnologico che favorirebbe una maggiore professionalizzazione delle figure operanti in questo settore.

Anche la comunicazione sarà un aspetto importantissimo di questo processo di crescita: servirà ad informare nella maniera più trasparente possibile un consumatore che si presenta sempre più preparato ed esigente.

Questa prima Convention organizzata da Assoittica Italia, ha registrato un numero di partecipanti  superiore a ciò che ci si aspettava, e la presenza di tutti i principali stakeholder del settore ha confermato che la strada intrapresa è quella più giusta e che il sostegno è molto. Tanto che pure la Prof.ssa Maria Luisa Cortesi, Presidente di Assoittica Italia, spera nell’organizzazione di molti altri momenti di confronto in grado di favorire l’attenzione verso il futuro del settore ittico italiano.

Noi di Rivamar vogliamo fare un ringraziamento per l’invito e per la partecipazione di tutti, ed in particolar modo al Dott. Giuseppe Palma che in questi anni ha fatto crescere l’associazione portando professionalità e dedizione.