Persico Trota - Rivamar

Persico Trota

 

Il Micropterus salmoides, chiamato anche Boccalone o Black Bass, è un grande predatore d’acqua dolce, possiede una bocca molto grossa con denti piccoli e numerosi disposti in più serie e con la mascella inferiore prominente e più lunga della superire. Si distingue dal corpo compatto e affusolato, leggermente schiacciato ai lati coperto da piccole squame ctenoidi, di una colorazione verde-olivastra; le femmine si contraddistinguono dai maschi in quanto più grosse. La taglia media in Europa varia dai 500g, al chilogrammo e mezzo, mentre nel paese d’origine (regioni centro orientali del Nord America) vi sono esemplari anche di 10 kg.

L’habitat ideale per questa specie sono le acque ferme od a corso lento, laghi , fiumi, stagni e canali. Può vivere anche in fiumi con corrente più forte ma si posiziona fuori dal flusso principale della corrente. Nei laghi e negli stagni predilige le zone ai bordi dei canneti o i pontili.

L’attività del Persico trota è condizionata principalmente dalle stagioni e perciò alla variazione della temperatura dell’acqua. Durante il periodo invernale si posiziona in acque profonde trascorrendolo in stato latente o di minima attività; con l’arrivo della primavera si sposta verso le regioni prossime alla riva, da marzo a maggio rimane in prossimità del fondo e nei mesi più caldi staziona sotto il pelo dell’acqua.

Tecniche di pesca: i persici trota vengono catturati prevalentemente a spinning. I cucchiaini, i minnow ed i pesci di gomma vanno recuperati lentamente. Nel caso che l’esca venga ignorata ( ricordate che si pesca praticamente “a vista” ) variare il recupero con piccoli strappetti e/o soste. Per le esche di imitazione ( rane, popper, etc. ) simulare il comportamento dell’animale caduto in acqua. L’attacco e’ estremamente deciso e spettacolare.

Notizie da Rivamar