Il menù di pesce di Halloween - Rivamar

Il menù di pesce di Halloween

Halloween è la vigilia di Ognissanti, si celebra la notte tra il 31 ottobre e l’1 novembre e ha origini irlandesi che risalgono ai tempi dei celti, all’antica festa pagana di Samhain che secondo il loro calendario indicava la fine del periodo del raccolto, la fine dell’estate e l’inizio dell’oscurità. Era anche la fine dell’anno celtico e la notte in cui festeggiavano il capodanno.

La festa di Halloween è molto popolare negli Stati Uniti, ma ormai si festeggia in tutto il mondo. E’ una ricorrenza che piace ai grandi ma soprattutto ai più piccoli, perché è una buona occasione per trascorrere insieme momenti di divertimento e fare festa.

L’elemento che più simboleggia Halloween è la zucca, un ortaggio tipico autunnale con poche calorie e grassi, ma ricco di betacarotene e Vitamina A, contiene anche Vitamine B1 e C, e minerali tra cui: calcio, fosforo, sodio e potassio. Ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, contiene inoltre fibre e aminoacidi.

Per la cena di Halloween abbiamo pensato ad un menù davvero salutare e ricco di proprietà benefiche per l’organismo: l’abbinamento tra la zucca e il pesce fresco di stagione potrebbe sembrare un po’ insolito, ma assaggiando questi deliziosi piatti scoprirete delle combinazioni di sapori davvero perfette.

Prima di cominciare a preparare la cena, perché non intagliare la famosa zucca di “Jack O’ Lantern”? Vi servirà la polpa della zucca per preparare il vostro delizioso banchetto e allo stesso tempo avrete realizzato una tradizionale lanterna di Halloween, perfetta per decorare la casa durante la festa. Per realizzare questo menù probabilmente vi serviranno due zucche, dunque dipenderà dal peso della vostra zucca.

La zucca intagliata dovrà essere lasciata ad asciugare almeno per una notte, per questo vi consigliamo di prepararla il giorno prima. Disegnate con un pennarello gli occhi, la bocca e il naso, mentre con una matita la calotta. Con un coltello lungo dalla lama sottile aprite la calotta ed estraete la polpa e i semi, metteteli da parte separati dentro a due ciotole. Pulite bene le pareti interne e asciugatele con uno strofinaccio. Con un coltellino a punta intagliate occhi, naso e bocca seguendo il disegno che avete fatto, quindi ponetela ad asciugare. La sera di Halloween posizionate la zucca sulla finestra ed inserite all’interno una candela accesa, tenetela sulla finestra mentre mangiate: contribuirà a creare un’atmosfera festosa e anche spettrale.

I semi di zucca tostati sono un ottimo stuzzichino da servire prima di cena: sistemateli dentro ad una teglia da forno, versate un filo d’olio di semi e un pizzico di sale, infornate e cuocere a 180° per 20 minuti e di tanto in tanto mescolateli. Quando sono cotti toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare, quindi portateli in tavola con l’aperitivo.

Passiamo alla cena:

Antipasto: Bruschette con zucca e filetti di triglia

per 4 persone:

  • 4 Filetti di Triglia Rivamar
  • 4 fette di pane
  • 600 g di zucca
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 mezzo bicchiere di vino bianco
  • Sale q.b.

Pulite la zucca e tagliatela a fette sottili, mettetela in una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 180° per 30 minuti. Nel frattempo, in una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo di olio extravergine d’oliva e aggiungete i filetti di triglia, un pizzico di sale e sfumate con il vino bianco. Prendete una teglia da forno e mettete a tostare le fette di pane, poi sfornate e strofinatele con uno spicchio d’aglio. Sistemate sopra il pane le fette di zucca, un filetto di triglia, un filo d’olio e servite subito.

Primo piatto: Tagliatelle con zucca e canocchie

per 4 persone:

  • 12 Canocchie dell’Adriatico Rivamar
  • 400 g di zucca
  • 320 g di tagliatelle
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 rametto di rosmarino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Fate soffriggere in una padella la cipolla tritata con uno spicchio d’aglio e due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Pulite e tagliate la zucca a dadini, poi mettetela nella padella e lasciatela cuocere per 15 minuti circa. In una pentola di acqua salata mettete a lessare le tagliatelle e scolatele quando sono ancora al dente. Pulite le canocchie ed estraete la polpa centrale, ma tenetene 4 intere. In una casseruola scaldate un filo d’olio e poi mettete a cuocere la polpa delle canocchie e le canocchie intere, poi fate sfumare con il vino bianco. Scolate la pasta quando è ancora al dente e gettatela nella padella, aggiungete mezzo bicchiere di acqua e completate la cottura. Aggiungete qualche ciuffetto di rosmarino, un pizzico di pepe e il piatto è pronto.

Secondo piatto: Sogliola alla crema di zucca

per 4 persone:

  • 4 filetti di sogliola
  • 500 g di zucca
  • 3/4 foglie di salvia
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.

Lavate i filetti di sogliola sotto l’acqua fredda corrente, poi mettetela in una padella con un l’olio e la salvia e chiudete con il coperchio. Pulite, sbucciatela zucca e tagliatela a cubetti, poi mettetela dentro una pentola e ricopritela con acqua, aggiungete un rametto di rosmarino e salate. Lasciate sul fuoco per circa 15 minuti, poi eliminate il rosmarino e frullatela. Versate la zucca nella padella con le sogliole e lasciate sul fuoco per un minuto, poi servite in tavola.

E alla fine è arrivato il momento del dolce, siete pronti ad intonare “dolcetto o scherzetto”?

Buon Halloween!

Notizie da Rivamar