Tagliatelle al nero di seppia con canocchie - Rivamar

Tagliatelle al nero di seppia con canocchie

Livello

Facile

Tempo di cottura

30 minuti

Il contrasto dei colori e il sapore intenso rendono le tagliatelle al nero di seppia con canocchie un primo piatto gustoso ed originale.

In una pentola d’acqua salata cucinate le tagliatelle al nero di seppia.

Nel frattempo in una padella, versate un filo d’olio e quando sarà ben caldo aggiungete le Canocchie dell’Adriatico Rivamar, precedentemente lasciate scongelare una notte in frigorifero, e cuocete per un paio di minuti.

Pulite e lavate i funghi, affettateli, uniteli alle canocchie e fate cuocere il tutto per un altro paio di minuti.

A questo punto, rimuovete le canocchie e tenetele da parte, quindi aggiungete al sugo la panna da cucina e cuocete per altri 5 minuti. Salate e pepate secondo il vostro gusto.

Sgusciate le canocchie e rimettele in padella affinchè rimangano calde.

Scolate le tagliatelle, unitele in padella e fatele saltare per qualche istante a fiamma vivace. Decorate il piatto con qualche canocchia intera e servite in tavola le vostre squisite tagliatelle al nero di seppia con canocchie.

 

Lo chef consiglia
Per un primo piatto dal retrogusto più intenso cucinate le canocchie nel soffritto di uno scalogno tagliato a rondelle.

Ingredienti
  • 400 g di tagliatelle al nero di seppia
  • 1 confezione di Canocchie Rivamar
  • 200 g di funghi porcini
  • 1 confezione di panna da cucina
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
Porzioni

4

Prepara questo piatto con le nostre "Canocchie dell'Adriatico"