Baccalà alla siciliana - Rivamar

Baccalà alla siciliana

Livello

Media difficoltà

Tempo di cottura

120 minuti

Oggi vi proponiamo un secondo piatto squisito: il baccalà alla siciliana! La ricetta è un pochino laboriosa da preparare, ma ne varrà sicuramente la pena!

In un tegame, scaldate l’olio extravergine d’oliva con la cipolla tritata e gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati.

Prendete lo Stoccafisso Rivamar già ammollato, lavatelo e asciugatelo tamponandolo bene con della carta assorbente; tagliatelo a pezzetti e quando la cipolla è pronta adagiateli nel tegame avendo l’accortezza di non sovrapporli.

Rosolate i pezzetti, bagnandoli di tanto in tanto con il vino bianco. Appena il vino si è asciugato, unite la polpa di pomodoro e coprite il tutto con dell’acqua tiepida. Mescolate, aggiustate di sale e pepe e portate ad ebollizione.

Dopo circa un’ora aggiungete le patate tagliate a tocchetti, le olive, i capperi, l’uvetta e i pinoli.

Continuate con la cottura a fuoco medio fino a quando le patate non risulteranno morbide e la salsa sufficientemente densa.

Servite in tavola il baccalà alla siciliana caldo.

Ingredienti
  • 900 g di Stoccafisso Rivamar già ammollato
  • 600 g di polpa di pomodoro
  • 200 g di patate
  • 80 g di olio extravergine d’oliva
  • 80 g di cipolla
  • 30 g di olive nere snocciolate
  • 30 g di uvetta sultanina ammollata e sgocciolata
  • 20 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 spicchi d’aglio
  • Vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Porzioni

6

Prepara questo piatto con il nostro "Stoccafisso"
Altre ricette