Stoccafisso alla genovese - Rivamar

Stoccafisso alla genovese

Livello

Difficile

Tempo di cottura

180 minuti

Lo stoccafisso alla genovese è un secondo piatto prelibato e sopraffino, una vera eccellenza italiana! La preparazione richiede tempo ed è un po’ elaborata, ma il risultato finale sarà un successo!

Per prima cosa lavate e diliscate le acciughe, poi mettetele in una casseruola con l’olio extravergine d’oliva e fatele sciogliere a fiamma bassa.

Spellate lo Stoccafisso Rivamar, togliete le lische e tagliatelo a pezzi.

Tritate finemente i funghi secchi, la cipolla, la carota e il gambo di sedano e quando le acciughe sono sciolte aggiungete il trito nella casseruola. Dopo qualche minuto alzate la fiamma e unite i pomodori tagliati a pezzetti e gli spicchi d’aglio.

A questo punto, mettete lo stoccafisso nella casseruola, salate e pepate, chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per circa mezz’ora a fiamma bassa. Mescolate spesso con un cucchiaio di legno per evitare che si bruci.

Aggiungete le olive, i pinoli e un mestolo di acqua tiepida. Lasciate cuocere per circa due ore con il coperchio e sempre mantenendo il fuoco al minimo. Trascorso questo tempo, mettete nella pentola anche le patate crude tagliate a pezzetti e continuate a fuoco moderato per un’altra mezz’ora, fino a quando le patate non saranno cotte.

Una volta spento il fuoco, portate in tavola il vostro delizioso stoccafisso alla genovese.

Ingredienti
  • 1 Kg di Stoccafisso Rivamar già ammollato
  • 15 g di funghi secchi
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 500 g di patate
  • 30 g di olive verdi
  • 20 g di pinoli
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 acciughe salate
  • 4-5 pomodori
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Porzioni

6

Prepara questo piatto con il nostro "Stoccafisso"
Altre ricette