Stoccafisso ai carciofi

archiviata in

Prendere lo stoccafisso e cuocerlo in acqua bollente per circa 10 minuti. Una volta tolto dall’acqua, tagliarlo formando dei bocconi. Pulire i carciofi e tagliarli in otto parti, cuocerli in padella con poco olio fino a che non saranno ben dorati. In un mixer mettete la menta, sale e poco olio. Tritate fino ad ottenere una salsa. Formare il piatto posizionando i carciofi su cui adagiare lo stoccafisso e guarnire con la salsa alla menta. Per rendere il piatto ancora più colorati, è possibile decorarlo con dei chicchi di melograno. Fonte: www.fiordisapori.it

Lo Chef consiglia...

Grazie al processo di essicazione le carne dello stoccafisso rimangono compatte e saporite anche dopo la fase di ammollo. Questo permette di ottenere bocconcini golosi e gustosi per le più svariate ricette.