Linguine con vongole e tartufo

archiviata in

Iniziate la preparazione delle linguine con vongole e tartufo mettendo a bollire una pentola di abbondante acqua salata e fatevi cuocere le linguine. Nel frattempo fate rosolare in una padella uno spicchio di aglio, un peperoncino e le scorza di mezzo limone, quindi aggiungete le vongole che avrete lasciato scongelare una notte intera in frigo e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciate cuocere per un paio di minuti con il coperchio, quindi togliete l'aglio e la scorza di limone. Scolate le linguine ancora al dente e completatene la cottura i padella, aggiungendo una cucchiaiata di acqua di cottura se necessario e mescolando spesso la pasta in modo che rilasci l'amido e il sugo diventi ancora più cremoso.  Continuate a mescolare fino alla completa cottura delle linguine, quindi spegnete il fuoco ed aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e con un po' di olio tartufato. Grattugiatevi anche un po' di buccia di limone ed aggiungete u po' di prezzemolo tritato. Impiattate le linguine con qualche vongola intera, completate con le scaglie di tartufo fresco.

Lo Chef consiglia...

Abbinate le linguine ad un ottimo Verdicchio dei Castelli di Jesi, proveniente da una zona famosissima anche per la produzione di tartufo.